4 Novembre 2020

Online gli inventari dell’Archivio Storico dell’Istituto Luigi Sturzo

Sono disponibili per la consultazione online 61 inventari riguardanti i fondi appartenuti a Luigi Sturzo, Giulio Andreotti, Antonino Anile, Gennaro Cassiani, Mario Cingolani, Angelina Cingolani Guidi, Maria Cocco, Maria De Unterrichter, Franca Falcucci, Francesco Luigi Ferrari, Guido Gonella, Luigi Granelli, Giovanni Gronchi, Franco Nobili, Sergio Paronetto, Giuseppe Rossini, Paolo Scandaletti, Mario Scelba, Pietro Scoppola, Giuseppe Spataro, Vittorino Veronese, Enrico Zuppi, oltre ai fondi della Democrazia Cristiana, dei Gruppi parlamentari della Democrazia Cristiana e dell’Unione Cattolica Stampa Italiana.

Gli inventari sono pubblicati in versione integrale, ciò significa che l’utente può accedere online a tutti i livelli di descrizione disponibili, a partire dalla descrizione generale del fondo, passando per le serie, fino alla descrizione analitica dei singoli fascicoli con la citazione dei singoli documenti ivi conservati.

Dell’Archivio Giulio Andreotti vengono pubblicati 14 inventari, dei quali vengono resi accessibili on linei livelli di descrizione del fondo, delle serie, delle sottoserie e, nel caso dei Discorsi e degli Scritti, anche dei singoli fascicoli e documenti.

News Correlate

Patrimonio, Storia e culture del Novecento

Il Traguardo. Il periodico di propaganda della Dc ora in digitale

Il periodico di propaganda della Dc ora in digitale

<strong>Il Traguardo.</strong> Il periodico di propaganda della Dc ora in digitale
<strong>“Europa” e “Cooperazione Internazionale”</strong>: le nuove pratiche inventariate dell’Archivio Giulio Andreotti
Patrimonio, Storia e culture del Novecento

“Europa” e “Cooperazione Internazionale”: le nuove pratiche inventariate dell’Archivio Giulio Andreotti

È terminato il lavoro di ordinamento

Patrimonio, Sturzo e popolarismo

“La Mafia” di Luigi Sturzo nell’edizione radiofonica del 1978

«La mafia dalla Sicilia risalirà l’intera penisola per forse portarsi anche al di là delle Alpi».

“La Mafia” di Luigi Sturzo nell’edizione radiofonica del 1978