11 Ottobre 2019

Tavola Rotonda “Time for a new European pact on migration?”

L’Istituto Luigi Sturzo organizza la tavola rotonda Time for a new European pact on migration? nell’ambito dell’evento annuale Net@Work promosso dal Wilfried Martens Centre, in collaborazione con Konrad-Adenauer-Stiftung, the Hanns-Seidel-Stiftung and the Political Academy of the Austrian People’s Party.

Nonostante una riduzione, negli ultimi tempi, del numero di migranti che entrano Europa irregolarmente, la migrazione rimane ancora una questione urgente e irrisolta per l’UE.
Mentre le crisi sullo sbarco dei passeggeri soccorsi sono state affrontate caso per caso e la riforma del sistema di Dublino è bloccata, l’incapacità dell’UE di fornire una risposta potrebbe comportare una difficoltà di far fronte alle sfide future, destabilizzando ulteriormente l’unità all’interno dell’Unione e aumentando le tensioni tra gli Stati membri.

Ursula von der Leyen ha promesso un “nuovo inizio sulla migrazione” e un gruppo di Stati membri stanno tentando di trovare un accordo. Sarà il legislatore europeo a dare corso a una vera nuova politica migratoria europea? Come sarà possibile superare le divisioni tra gli Stati membri ? Sarà ipotizzabile trovare una risposta condivisa?

Moderatore: Loredana Teodorescu – Responsabile Affari Internazionali ed Europei, Istituto Luigi Sturzo Institute

Kick-off speaker: Maurizio Massari – Rappresentante permanente italiano presso l’UE

Speakers: Hanne Beirens – Direttore, Istituto europeo politiche migratorie; Christian Kremer – Vice segretario generale, PPERenaissance Hotel
Rue du Parnasse 19, 1050 Brussels
16 October 2019 – h. 11.00 am

News Correlate

Al via il nuovo progetto europeo ValUES
Internazionale, Ricerca, Cittadinanza e democrazia,Europa e mondo

Al via il nuovo progetto europeo ValUES

Un'iniziativa per approfondire il tema delle discriminazioni nell’Europa dei totalitarismi

Internazionale, Europa e mondo

Nato – UE: concluso il progetto sul futuro delle relazioni transatlantiche

Quali sono le prospettive future dell’Alleanza transatlantica?

Nato – UE: concluso il progetto sul futuro delle relazioni transatlantiche