Digital library: dare un futuro alla memoria

ARCI SERVIZIO CIVILE

L’Istituto Luigi Sturzo da diversi anni partecipa, insieme ad altre 6 fondazioni culturali, al bando dell’ARCI Servizio Civile Roma che prevede il coinvolgimento di 20 giovani volontari da impegnare in progetti di valorizzazione dei patrimoni archivistici e bibliografici con lo scopo di ampliarne l’accesso e la fruibilità.

La partecipazione al servizio civile universale aspira a migliorare i servizi offerti ai cittadini attraverso la realizzazione di un’attività di conservazione e valorizzazione del patrimonio documentario e librario posseduto dai soggetti coinvolti, dettata dalla presenza di una gran mole di documentazione a stampa, archivistica e multimediale che necessita di interventi di catalogazione, inventariazione e digitalizzazione.

 BIBLIOTECHE DIGITALI: STORIA E CULTURA IN RETE è il titolo del progetto messo a bando per l’anno 2022 dall’Istituto Luigi Sturzo insieme alla Fondazione Gramsci, Fondazione Basso, Centro Sraffa, Fondazione Murialdi, ANPI nazionale e ANPI provinciale di Roma, con lo scopo di:

  • facilitare l’accesso e la consultazione delle fonti, moltiplicando le vie di accesso all’informazione, attraverso una schedatura informatizzata del materiale archivistico
  • salvaguardare dal rischio di grave deterioramento fisico il materiale documentario e bibliografico in cattivo stato di conservazione attraverso la digitalizzazione;
  • aumentare la fruibilità pubblica del bene archivistico e bibliografico, mettendo a disposizione dell’utenza i documenti in formato elettronico, attraverso le pagine web dedicate sui siti istituzionali dei soggetti coinvolti.