26 Aprile 2021

L’Archivio Storico prosegue il lavoro sul Fondo Luigi Sturzo negli anni dal rientro dall’esilio

L’Archivio Storico sta proseguendo il lavoro in corso sul fondo di Luigi Sturzo relativamente alla quarta Parte della Sezione della Corrispondenza relativa agli anni dal rientro dall’esilio alla morte di Sturzo.

In particolare, nel corso dell’ultimo anno sono stati eseguiti i seguenti interventi per un totale di 68 nuove serie lavorate, pari ad altri 2.000 fascicoli schedati, contenuti in 449 faldoni e 2.869 records inseriti nel database.

– 1° Reparto: sono stati attuati l’ordinamento, il condizionamento, la schedatura informatizzata su software xDams e l’inventariazione cartacea delle seguenti 35 serie archivistiche, per un totale di oltre 51.300 documenti, conservati in 1.098 fascicoli per un totale di 280 faldoni e 1.098 nuovi records inseriti: Democrazia Cristiana, Lavori pubblici, Internazionale Dc, Azione Cattolica Italiana, Università Internazionale degli Studi Sociali; Pro Deo; Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani, Costituzione e sindacati, Trattati di Pace e sindacati, Esteri, Interno, Culto e Concordato, Alimentazione, Agricoltura, Industria e Commercio, Lavoro, Pubblica istruzione, Finanze e Tesoro, Difesa, Marina mercantile, Colonie, Turismo, Cooperazione, Emigrazione, Agenzia Nazionale Stampa Associata, Rapporti con l'America (Stati Uniti), Amministrazione Aiuti Internazionali – ex Unrra Casas, Ente Nazionale per la Distribuzione dei Soccorsi in Italia, Pacchi dalla 6 alla 39; America, Europa, Giustizia, Igiene e sanità, Aviazione – Linee aeree, Poste e telecomunicazioni, Ferrovie e trasporti, Russia.

– 2° Reparto: sono stati attuati l’ordinamento, il condizionamento, la schedatura informatizzata su software xDams e l’inventariazione cartacea delle seguenti 32 serie archivistiche, per un totale di oltre 15.000 documenti, conservati in 264 fascicoli pari a 46 faldoni e 1.132 nuovi records inseriti nel database: Costituzione e problemi delle regioni, Questioni meridionali Mezzogiorno, Regione Lucania, Sardegna, Palermo, Napoli, Roma, Partiti, Cinematografia, Associazioni e Comuni, Organizzazione delle Nazioni Unite, Assemblea Costituente Mondiale, Trieste e Istria, Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Unesco, Profughi Tunisia, Profughi Tripoli, Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria, Caltanisetta, Agrigento, Frosinone, Avellino, Messina, Catania, Campobasso, Trapani, Caltagirone.

– È stato realizzato un intervento di aggiornamento della Serie Siciliafacente parte del 3° Reparto, per un totale di oltre 29.000 documenti, conservati in 638 fascicoli pari a 123 faldoni e 639 records. L’intervento ha previsto in particolare il ricondizionamento dei fascicoli e delle scatole di conservazione, l’aggiornamento della schedatura informatizzata e dell’inventario cartaceo.

News Correlate

<strong>Il Traguardo.</strong> Il periodico di propaganda della Dc ora in digitale
Patrimonio, Storia e culture del Novecento

Il Traguardo. Il periodico di propaganda della Dc ora in digitale

Il periodico di propaganda della Dc ora in digitale

Patrimonio, Storia e culture del Novecento

“Europa” e “Cooperazione Internazionale”: le nuove pratiche inventariate dell’Archivio Giulio Andreotti

È terminato il lavoro di ordinamento

<strong>“Europa” e “Cooperazione Internazionale”</strong>: le nuove pratiche inventariate dell’Archivio Giulio Andreotti
“La Mafia” di Luigi Sturzo nell’edizione radiofonica del 1978
Patrimonio, Sturzo e popolarismo

“La Mafia” di Luigi Sturzo nell’edizione radiofonica del 1978

«La mafia dalla Sicilia risalirà l’intera penisola per forse portarsi anche al di là delle Alpi».

Patrimonio, Storia e culture del Novecento

Andreotti, Pasolini e il “processo” alla Dc del 1975

Andreotti, Pasolini e il “processo” alla Dc del 1975