9 Settembre 2021

Terminata la digitalizzazione degli Statuti del Democrazia cristiana pubblicati tra il 1945 al 1992

Prosegue il lavoro di digitalizzazione del nostro patrimonio archivistico e bibliografico. Sono 21 gli Statuti della Democrazia cristiana pubblicati tra il 1945 al 1992, presenti nei fondi dell’Archivio storico e della Biblioteca, ora tutti digitalizzati grazie anche al lavoro dei volontari dell’ Arci Servizio Civile Roma impegnati nel progetto 𝘋𝘪𝘨𝘪𝘵𝘢𝘭 𝘭𝘪𝘣𝘳𝘢𝘳𝘺: 𝘥𝘢𝘳𝘦 𝘶𝘯 𝘧𝘶𝘵𝘶𝘳𝘰 𝘢𝘭𝘭𝘢 𝘮𝘦𝘮𝘰𝘳𝘪𝘢. Uno strumento importante a disposizione degli studiosi, che consente di comprendere meglio la storia della Democrazia Cristiana e quella del Paese.

News Correlate

Patrimonio, Storia e culture del Novecento

Il Traguardo. Il periodico di propaganda della Dc ora in digitale

Il periodico di propaganda della Dc ora in digitale

<strong>Il Traguardo.</strong> Il periodico di propaganda della Dc ora in digitale
<strong>“Europa” e “Cooperazione Internazionale”</strong>: le nuove pratiche inventariate dell’Archivio Giulio Andreotti
Patrimonio, Storia e culture del Novecento

“Europa” e “Cooperazione Internazionale”: le nuove pratiche inventariate dell’Archivio Giulio Andreotti

È terminato il lavoro di ordinamento

Patrimonio, Sturzo e popolarismo

“La Mafia” di Luigi Sturzo nell’edizione radiofonica del 1978

«La mafia dalla Sicilia risalirà l’intera penisola per forse portarsi anche al di là delle Alpi».

“La Mafia” di Luigi Sturzo nell’edizione radiofonica del 1978