9 Maggio 2019

Luigi Granelli e la “Base”

Nel settembre del 1953, a Belgirate, nasceva la corrente La Base, ala progressista della Democrazia cristiana, fondata, insieme ad altri amici, da Luigi Granelli di cui fu uno degli esponenti più brillanti e coraggiosi.

Classe 1929, Granelli faceva parte della così detta ”terza generazione” della Democrazia cristiana, la cui vicenda politica coincide con quella della corrente La Base: un laboratorio di idee, una sorta di scuola di coscienza civile, dove non ci sono maestri o leaders ma dove prevale la “circolarità” del racconto. Un laboratorio che tenta, riuscendoci, di diventare anche militanza operosa e, soprattutto, filtro delle cose che vengono dal basso, dalla base appunto.

Per ricordare la figura, l’attività e la lunga esperienza del politico lombardo, Mercoledì 8 Maggio 2019 h. 11.00, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, l’Istituto Luigi Sturzo ha organizzato il Seminario Dal Partito Popolare ai “Popolari intransigenti” I cattolici democratici: Luigi Granelli e la “Base”.

Comunicato Stampa 

VideoClip evento

Registrazione evento

News Correlate

Patrimonio, Storia e culture del Novecento

Il Traguardo. Il periodico di propaganda della Dc ora in digitale

Il periodico di propaganda della Dc ora in digitale

<strong>Il Traguardo.</strong> Il periodico di propaganda della Dc ora in digitale
<strong>“Europa” e “Cooperazione Internazionale”</strong>: le nuove pratiche inventariate dell’Archivio Giulio Andreotti
Patrimonio, Storia e culture del Novecento

“Europa” e “Cooperazione Internazionale”: le nuove pratiche inventariate dell’Archivio Giulio Andreotti

È terminato il lavoro di ordinamento

Patrimonio, Sturzo e popolarismo

“La Mafia” di Luigi Sturzo nell’edizione radiofonica del 1978

«La mafia dalla Sicilia risalirà l’intera penisola per forse portarsi anche al di là delle Alpi».

“La Mafia” di Luigi Sturzo nell’edizione radiofonica del 1978