Istituito il premio "Gabriele De Rosa". Scadenza 30 giugno 2014

Dare un nuovo impulso alle ricerche sulla storia del cattolicesimo politico italiano. E’ lo scopo della 1° edizione del premio “Gabriele De Rosa”, istituito dall’Istituto Luigi Sturzo in occasione del quarto anniversario della scomparsa dello storico e politico italiano. Il concorso conferirà un premio annuale in favore di tesi di dottorato e/o opere edite su materie storiche attinenti l’opera di studio e di ricerca svolta da Gabriele De Rosa.

 Il premio per l’anno 2014 è stato destinato a una ricerca originale che approfondisca i seguenti temi:

- la storia del movimento politico dei cattolici italiani ed europei

- la figura e le idee di Luigi Sturzo

- Gabriele De Rosa: il politico e lo storico

Al concorso potranno partecipare i dottori di ricerca o gli autori di opere edite, che non abbiano superato i 35 anni di età e la cui ricerca sia stata prodotta nei 3 anni antecedenti la data di scadenza del presente bando (30 giugno 2014). Il premio, che verrà conferito a Roma nella sede dell’Istituto Luigi Sturzo, consiste nella pubblicazione a stampa della ricerca o, in caso di opera edita, in tremila euro.

Le domande di partecipazione dovranno essere inoltrate, a mezzo raccomandata A/R entro il 30 giugno 2014 (con fede il timbro postale di accettazione), al “Comitato scientifico per il Premio Gabriele De Rosa”, c/o Istituto Luigi Sturzo, via delle Coppelle 35, 00186 Roma.

Il comitato scientifico del premio è presieduto dal Prof. Francesco Malgeri e composto da Roberto Mazzotta, Andrea Bixio, Giuseppe Sangiorgi, Andrea Riccardi, Giampaolo D’Andrea, Silvana Casmirri, Alba Lazzaretto, Concetta Argiolas.

Roma 6 febbraio 2014

 

Bando [PDF]

Altre notizie in Istituto Luigi Sturzo