Assegnato il Premio Pirovano 2016

 

La Commissione che deve assegnare il Premio Internazionale Desiderio Pirovano si è riunita il giorno 25 maggio 2017, alle ore 15.00, all'Istituto Luigi Sturzo di Roma. Ha preso atto dell'ottima qualità dei libri giunti, ed ha quindi analizzato quelli che a parere dei commissari erano maggiormente degni di essere presi in considerazione.

Hanno avuto un numero di voti piuttosto alto due dei testi presi in considerazione, e si è quindi deciso di assegnare il premio ex-aequo ai seguenti volumi:

Francesco Torchiani: "Mario Bendiscioli e la cultura cattolica fra le due guerre", Morcelliana, Brescia 2016;

Lucio Biasiori: "L'eresia di un umanista. Celio Secondo Curione nell'Europa del Cinquecento",  Carocci, Roma 2016.
 
Il primo volume racconta in una prima parte la biografia di Bendiscioli, per mettere quindi in luce la cultura soprattutto tedesca del periodo tra le due guerre (al momento della votazione, il Prof, Francesco Traniello si assenta, essendo il prefatore del volume stesso).

Il secondo volume dimostra nell'autore una conoscenza dei testi, che sono molti, concernenti il periodo preso in considerazione, ed analizza la vita e i viaggi di un personaggio che riceve dalla ricerca un ruolo molto più significativo di quanto non apparisse in altri testi.

L'Istituto Luigi Sturzo comunicherà prossimamente la data della cerimonia per la consegna dei Premi.

 

 Vai alla pagina del Premio Pirovano

 

Sezioni