Attività editoriale

L'attività editoriale rientra tra le finalità statutarie dell'Istituto Luigi Sturzo e si traduce nella pubblicazione di opere scientifiche che alimentino il dibattito e la ricerca teorica nel campo delle scienze sociali.

Una vocazione che si propone oggi come prosecuzione delle attività editoriali intraprese dallo stesso fondatore che, durante il periodo di opposizione al fascismo, aveva dato vita alla piccola casa editrice Seli.

Depositario di tutta la considerevole produzione sturziana, l'Istituto è da sempre impegnato a dare alle stampe quanto ancora rimane inedito delle carte custodite nell'Archivio storico e a completare la pubblicazione dell'Opera Omnia del suo fondatore, aggiornando il catalogo con l'inserimento di nuovi titoli e curando gli apparati critici.

Alle pubblicazioni sturziane si affiancano quelle relative alla storia del Partito Popolare Italiano, del Popolarismo e della DC, ripercorse e ricostruite grazie alle ricche e preziose fonti documentarie e archivistiche possedute dall'Istituto.

L'Istituto dedica inoltre numerose iniziative - come convegni di studio e attività di ricerca, sia in ambito storico sia sociologico - alla storia del Novecento. I risultati dell'attività storica, sociologica e di ricerca vengono diffusi in volumi curati dall'Istituto.