Edu.sturzo.it

VAI A EDU.STURZO.IT

E’ la nuova sezione della piattaforma sturzo.it dedicata all’utilizzo delle tecnologie in ambito didattico.

Il patrimonio archivistico e librario dell’Istituto rappresenta una fonte particolarmente significativa per l’insegnamento della storia contemporanea. Sono numerose le esperienze in corso che mirano all’elaborazione di un modello di studio e di apprendimento della storia attraverso un uso strutturato e non episodico degli strumenti digitali e che rispondono anche alle ormai esplicite indicazioni ministeriali relative all’uso delle tecnologie (LIM, etc); in questo contesto è stata attivata una sezione educational, in cui inserire progetti e contenuti formativi per le scuole, da utilizzare a distanza o in laboratori didattici, con l’obiettivo di avviare una esperienza di formazione all’uso della rete ed in particolare delle fonti digitali.

L’utilizzo delle tecnologie multimediali e degli strumenti social, presenti in modo sempre più capillare nei sistemi della comunicazione personale e collettiva, può favorire infatti i processi di socializzazione e integrazione che nella popolazione scolastica rappresentano uno dei campi di maggiore interesse per l’azione formativa. Attraverso una utilizzazione consapevole delle nuove metodologie informatiche, edu.sturzo.it intende contribuire alla individuazione di modalità efficaci per comunicare la conoscenza dei principali snodi dell’identità culturale e politica italiana.

In questo senso il progetto intende unire le possibilità offerte dalle tecnologie informatiche a una analisi scientifica dei contenuti offerti dalla rete in merito alla nozione di cittadinanza italiana e del suo rapporto con la cittadinanza europea.


          I cattolici italiani e la politica, il senso di una presenza
Il primo tema proposto è I cattolici italiani e la politica, il senso di una presenza, con l'intento di ricostruire sinteticamente la storia della nazione italiana, focalizzando l'attenzione su un aspetto spesso dimenticato o sottostimato, quello della presenza dei cattolici nelle vicende cruciali del nostro Paese.


Donne cattoliche e impegno politico
Il progetto avviato nel 2006 in occasione del sessantesimo anniversario del voto alle donne, ha visto l’Istituto impegnato in una raccolta di interviste al livello regionale, alle donne protagoniste e testimoni dell’impegno femminile nel periodo della Resistenza, in quello successivo della trasformazione del ruolo della donna nella vita pubblica e sociale, in quello dell’accesso alle cariche istituzionali a livello locale e regionale, a quello del dibattito politico sui temi della famiglia, dei diritti delle donne, ecc. 
Le ricerche si sono svolte a livello regionale, in Piemonte, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Campania e hanno permesso di raccogliere oltre 60 videointerviste a donne che hanno raccontato la loro esperienza; per ognuna delle ricerche è stato realizzato un documentario video,delle schede biografiche sulle intervistate e su alcune delle principali protagoniste del Movimento femminile democristiano e delle brevi schede di approfondimento storico.
Per vedere le interviste  https://vimeo.com/album/3883048