Percorsi d'archivio - Presidenze italiane della Comunità europea 1985, 1990

In coincidenza con l’inizio del semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea, l’Archivio Giulio Andreotti presenta una serie di materiali relativi a due presidenze italiane del passato, quella del 1985 e quella del 1990, che ebbero grande rilievo nel processo di trasformazione della Comunità economica europea in Unione politica.

Nel 1985 il Consiglio europeo di Milano, preparato da una riunione informale dei ministri degli Esteri tenuta a Stresa, dispose la costituzione di una conferenza intergovernativa incaricata di formulare l’ipotesi di riforma dei Trattati.

Nel 1990 il Consiglio europeo di Roma, preceduto da un Consiglio in sessione speciale ugualmente riunito a Roma, diede avvio alle due conferenze intergovernative, una sull'Unione economica e monetaria e l'altra sull'Unione politica, i cui lavori sarebbero terminati con il varo del Trattato di Maastricht.

Il materiale presentato proviene dalla serie Europa del fondo Andreotti, costituita nel suo complesso da 120 buste, 43 delle quali conservano documentazione sui Consigli, i vertici e le riunioni.


MATERIALI